Aguero rivela la sua salute e la sua storia di pensionamento


L’attaccante argentino Sergio Aguero ha confermato di stare bene in attesa che si stabilisca il suo destino se sarà costretto al ritiro per un problema cardiaco.

E i resoconti della stampa in Catalogna hanno detto venerdì che Aguero potrebbe dover porre fine alla sua carriera a causa di un battito cardiaco irregolare.

Aguero ha avvertito dolori al petto durante la partita della sua squadra con l’Alaves nel campionato spagnolo il 30 ottobre, mentre il suo club ha confermato in seguito che soffre di un battito cardiaco irregolare.

Dopo essersi sottoposto a test, Aguero, che ha iniziato due partite da titolare con la sua squadra nel campionato spagnolo da quando lo ha raggiunto a parametro zero dal Manchester City, è stato rimosso dai conti del Barcellona nei prossimi tre mesi.

E Radio Catalunya ha indicato che la crisi di Aguero potrebbe essere peggiore di quanto temeva la star argentina, rilevando la possibilità del suo ritiro dal gioco all’età di 33 anni.

Aguero è ricorso al sito di social network “Twitter”, dove ha smentito la notizia, sottolineando che la decisione sul suo futuro non verrà presa fino al prossimo febbraio.

Aguero ha detto: “Viste le indiscrezioni, vorrei chiarire che seguo le indicazioni dei medici del club, faccio esami, ricevo cure e vedo che ci può essere uno sviluppo entro 90 giorni, sempre positivo”.

Aguero ha subito un altro infortunio da quando è arrivato al Barcellona, ​​​​solo per partecipare a cinque partite con la squadra in tutte le competizioni in questa stagione, con un totale di 166 minuti.

Aguero ha segnato il suo primo e unico gol con il Barcellona nel “El Clasico” contro il Real Madrid, dove il giocatore argentino ha segnato l’unico gol della sua squadra nella partita che hanno perso 1-2.

Prima di passare al Barcellona, ​​​​Aguero ha segnato 260 gol con il Manchester City in 390 partite con il club, incluso l’obiettivo di incoronare la sua squadra con lo scudetto nella stagione 2011-2012 contro il Queens Park Rangers, per strappare il titolo.

Aguero, nato nella capitale argentina, Buenos Aires, ha giocato tre anni con l’Independiente nel suo paese e cinque anni con l’Atletico Madrid.



Source link

قد يهمك ايضاً