Ferdinand invita il suo ex compagno di squadra a lasciare lo United


L’ex difensore del Manchester United ha chiamato martedì l’attuale allenatore norvegese, Rio Ferdinand, Ole Gunnar Solskjaer, dopo i recenti scarsi risultati della squadra e il suo declino al sesto posto nella Premier League inglese.

L’ex attaccante dello United sta vivendo i suoi momenti più difficili dopo una sconfitta umiliante contro il Liverpool 0-5, seguita da un’altra contro il vicino City 0-2 nel derby di Manchester sabato in Premier League.

Prima di chiedere la partenza di Solskjaer, Ferdinand era uno degli ex giocatori dello United a sostenere il suo ex compagno di squadra, che ha portato la squadra al secondo posto dietro il City la scorsa stagione.

Ferdinand credeva che i tifosi dello United si fossero rallegrati all’inizio della stagione in corso con il ritorno della stella portoghese Cristiano Ronaldo all'”Old Trafford” e la firma di Gaydon Sancho e del difensore francese Raphael Varane, ma i risultati non sono stati all’altezza delle speranze.

E ha aggiunto, tramite il canale “YouTube”, all’interno del programma “Vibe with Five”: Mi siedo qui ora senza pensare che possiamo vincere il campionato, ogni settimana guardo la nostra squadra e mi chiedo cosa faremo tatticamente. Non vedo alcuna filosofia o identità nello stile di gioco del Manchester United, tutto ciò dovrebbe essere della dirigenza. Sono seduto qui confuso, guardando la squadra.

Ferdinand ha parlato dei progressi che lo United ha mostrato durante i suoi quasi tre anni con Solskjaer, ma ora sente che c’è bisogno di un cambiamento. Non ero sicuro, non ero completamente convinto. Speravo che sarebbe stato in grado di farlo.

“Ma a causa dei risultati che ha ottenuto con la squadra fino all’inizio di questa stagione, e quello che ho visto in questa stagione, sento che ora è il momento di passare il testimone a qualcun altro che può guidarci”.



Source link

قد يهمك ايضاً