Flick annulla il ritiro della nazionale tedesca


Hansi Flick, allenatore della nazionale tedesca di calcio, ha deciso di non organizzare un ritiro a fine gennaio per sollevare i giocatori, ma di intensificare il lavoro con i propri club come soluzione alternativa.

Flick ha dichiarato in dichiarazioni al quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, pubblicate lunedì, che i giocatori dovranno lavorare quotidianamente su aspetti specifici.

Flick ha aggiunto: “È importante per noi che i giocatori, mentre non siamo insieme, agiscano individualmente su ciò che diciamo loro. Come le questioni tattiche e le posizioni dei calci piazzati.

Ha continuato: La nazionale è sempre in piedi, durante tutto l’anno, e non solo durante le due settimane che assistono al raduno della squadra o durante i tornei.

Flick ha deciso di non allestire il campo, che era previsto durante la pausa internazionale tra il 24 gennaio e il 3 febbraio, in coincidenza con l’istituzione delle qualificazioni ai Mondiali in Asia, così come in Sud America e CONCACAF.

Flick ha dichiarato in dichiarazioni all’agenzia di stampa tedesca (Dpa): “La pressione è stata grande su molti giocatori che partecipano a livello internazionale”. Quindi penso che farli riposare sia una buona cosa, perché le vacanze invernali non sono molto lunghe.

Flick raduna i giocatori della nazionale tedesca lunedì per l’ultima volta quest’anno per le ultime due gare della squadra nelle qualificazioni europee per la Coppa del Mondo, in programma contro il Liechtenstein giovedì prossimo e contro l’Armenia domenica.

Da segnalare che la nazionale tedesca si è già qualificata per la fase finale dei Mondiali che il Qatar ospiterà il prossimo anno.



Source link

قد يهمك ايضاً