La nazionale saudita ha un compito difficile contro gli australiani


La nazionale saudita affronterà una dura prova quando ospiterà la nazionale australiana nello scontro ospitato giovedì al Western Sydney Stadium, nella quinta fase del girone B delle finali asiatiche di qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar.

La squadra saudita non vede l’ora di continuare la sua carriera di successo nelle qualificazioni asiatiche dopo le vittorie consecutive nelle sue precedenti partite, poiché ha fatto uno spettacolo notevole nelle qualificazioni guidate dal suo allenatore francese, Hervé Renard, ed è riuscita a ottenere il punteggio pieno nella sua ultime quattro partite, contro le squadre di Vietnam, Oman, Giappone e Cina.

Renard spera di raggiungere un traguardo senza precedenti per la nazionale saudita, raggiungendo il 15° punto, che lo porterà a mettere piede in Coppa del Mondo per la sesta volta.

La squadra saudita ha iniziato presto i preparativi per lo scontro, poiché la sua missione è arrivata sabato scorso nella città australiana di Sydney.

E la squadra saudita tornerà al giocatore Salem Al-Dosari, che ha saltato le partite tra Giappone e Cina per infortunio, mentre saranno assenti per infortunio il difensore Yasser Al-Shahrani e il portiere Mohammed Al-Owais.

La squadra australiana, invece, entra nello scontro puntando sui 3 punti, tanto che la squadra saudita partecipi in testa al girone.

La nazionale australiana si è comportata bene nelle qualificazioni, vincendo tutte le sue partite tranne l’ultimo incontro, che ha subito la sua prima sconfitta contro il Giappone, 2-1.

La nazionale australiana sta giocando la partita in casa per la prima volta dopo aver superato 4 fasi che stava giocando fuori casa a causa delle misure precauzionali del suo paese per affrontare la pandemia di Corona, poiché i tifosi saranno presenti per la prima volta nel stadi in quasi due anni.

Nello stesso gruppo, la squadra dell’Oman sarà ospite della sua controparte cinese e la squadra giapponese incontrerà il suo ospite Vietnam.

La squadra saudita guida la classifica del girone con 12 punti, 3 punti di vantaggio sull’Australia, seconda classificata, e la squadra dell’Oman occupa il terzo posto con una differenza reti dal Giappone, seguita dalla Cina con 3 punti, e il Vietnam è in fondo alla classifica. classifica senza punti.



Source link

قد يهمك ايضاً