Nasser Al-Dosari rompe il numero della stella della Jeddah Union..ed entra nella storia -notizie di calcio

Nasser Al-Dosari rompe il numero della stella della Jeddah Union..ed entra nella storia

notizie di calcio

Il giovane Nasser Al-Dosari, giocatore del club saudita Al-Hilal, è riuscito ad entrare nella storia del continente asiatico, con il gol realizzato contro il sudcoreano Pohang, dopo soli 17 secondi nella finale di AFC Champions League.

Il 22enne ha aperto le marcature per il proprietario del terreno e per i tifosi 17 secondi dopo l’inizio della finale, che si è svolta al King Fahd Stadium della capitale Riyadh, conclusasi con la vittoria di Al Hilal per un libero -di carica doppia su Pohang.

Nasser Al-Dosari ha rotto il numero della Sierra Leone, Muhammad Kallon, l’ex stella di Jeddah, che aveva fatto tremare la rete degli Emirati Al-Ain al secondo minuto, nella gara di ritorno della finale di AFC Champions League, incoronata dal saudita Al -Squadra Ittihad, per diventare il giocatore dell’Al-Hilal con il gol più veloce nella storia della finale di Lega Campioni asiatici.

Quest’anno ha segnato una svolta per il giovane giocatore, che era sulla panchina della riserva dell’Al Hilal, prima di diventare uno dei pilastri importanti della squadra, nonché la prima squadra saudita, dove ha giocato 7 partite in Arabia Saudita League come giocatore chiave, ha contribuito a realizzare 4 gol, di cui due partite Era un centrocampista, e il resto a terzino sinistro, che ha contribuito alla sua presenza con la nazionale saudita nelle ultime due partite delle qualificazioni per il Mondiale 2022 Cup, dove l’allenatore francese Herve Renard lo ha inserito nella posizione di terzino sinistro in sostituzione del suo collega infortunato Yasser Al-Shahrani.

Nasser Al-Dosari ha giocato le due partite contro Australia e Vietnam, e ha giocato un ruolo importante nella vittoria delle due partite, tanto che Al-Akhdar ha mantenuto il primo posto nel Gruppo B con 16 punti.

Nell’attuale edizione della AFC Champions League conquistata da Al Hilal, il giovane giocatore ha giocato 9 partite, con una media di 581 minuti.Nella fase a gironi, ha partecipato inizialmente come riserva, prima di iniziare le ultime due partite da titolare nel posizione di centrocampo, e negli ottavi di finale contro il Persepolis, l’allenatore iraniano lo ha ingaggiato.Il portoghese Leonardo Jardim nella categoria terzino sinistro, che Al Hilal ha vinto con tre punti netti, e poi ha partecipato allo stesso box anche contro la vittoria saudita nella semifinale, che la squadra azzurra ha attraversato con una doppietta per un gol, prima che Jardim si affidasse a Nasser Al-Dosari nella finale del torneo come terzino sinistro, e ci riuscisse che gioca un ruolo importante nell’incontro con il suo primo e più veloce gol nella storia della finale continentale, vincere il titolo di AFC Champions League per la seconda volta con l’Al Hilal dopo il 2019.

notizie di calcio



Source link

notizie di calcio

قد يهمك ايضاً