Pohang non è forte.. la mezzaluna dovrebbe stare attenta -notizie di calcio

Pohang non è forte.. la mezzaluna dovrebbe stare attenta

notizie di calcio

Salah El-Din Basir, nazionale marocchino ed ex giocatore saudita di Al Hilal, ha descritto la squadra sudcoreana del Pohang come facile rispetto ad Al-Nasr e Ulsan, e ha invitato la sua ex squadra a stare attenta e ad affrontare la partita con i nervi saldi.

Il giocatore che ha vinto la Coppa d’Asia e la Supercoppa continentale con Al Hilal ha dichiarato in dichiarazioni ad Al Arabiya.net: Le possibilità di vittoria di Al Hilal sono grandi perché la sua carriera si è distinta nel torneo, soprattutto contro la vittoria in semifinale, ma affrontare la finale non è facile, e l’avversario non è forte rispetto alla vittoria, superata in semifinale da Al Hilal, e anche dal sudcoreano Ulsan, che in semifinale è stato molto più bravo di Pohang .

Baseer ha avvertito la sua ex squadra, Al Hilal, Arabia Saudita, dall’avversario coreano, spiegando: Il calcio è una sorpresa.La logica dice che la finale è nelle mani di Al Hilal a causa delle capacità e delle capacità della squadra e della sua capacità di segnare da un momento all’altro, ma bisogna stare attenti ed entrare con i nervi saldi, perché l’avversario non ha nulla da perdere, e la finale di Riyadh metterà ancora di più la pressione su Al Hilal.

E il giocatore che ha vestito la maglia azzurra nel periodo dal 1996 al 1997 ha aggiunto: Ma Al Hilal è una squadra grande e integrata, e può risolvere il confronto in qualsiasi momento, ed è anche in grado di competere in Europa e non solo in Asia e le specifiche in esso contenute sono desiderate da qualsiasi allenatore.

Il giocatore che ha partecipato con il Marocco alla Coppa del Mondo 1998 ha elogiato diversi giocatori della squadra, come i francesi Gomez, Salem Al-Dossary e Salman Al-Faraj, oltre a Muhammad Al-Buraik e Yasser Al-Shahrani, e ha aggiunto: Tutti si distinguono per gioco di squadra e individuale allo stesso tempo, e per Salem Al-Dosari è come il “Joker” di Al Hilal. La nazionale saudita è un giocatore distinto, veloce, dribblante, che regala gol ai compagni , e anche in difesa.

Sui suoi ricordi precedenti più importanti con Al Hilal, ha detto: La cosa migliore è sicuramente vincere la finale della Coppa delle Coppe d’Asia contro il giapponese Nagoya, che è la partita in cui ho segnato, oltre a raggiungere l’Asian Super, e indossando l’Al La maglia di Hilal è un orgoglio per ogni giocatore, e spero che riesca a vincere ancora il titolo continentale.

notizie di calcio



Source link

notizie di calcio

قد يهمك ايضاً